Mercoledì 27 Novembre 2013                     
HOME › CRONACHE
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
22.06.2010 22:28 di Alessio Milone articolo letto 1668 volte

Due a zero dell'Argentina sulla Grecia, con l'albiceleste che chiude la fase a gironi a punteggio pieno. Grecia eliminata. Agli ottavi sarà Argentina-Messico

LE FORMAZIONI - Aguero e Milito titolari nell'undici maradoniano, con Messi, schierato dal ct argentino nonostante l'ampio turnover, a supporto sulla trequarti. Sia Maxi Rodriguez che Veron in zona mediana, in difesa c'è Burdisso. Nella Grecia, Rehhagel attua un super catenaccio: sei difensori, tre centrocampisti e un attaccante, il solo Samaras.

POCHE EMOZIONI - Grecia tutta indietro, Argentina senza motivazioni. Il risultato è un primo tempo alquanto noioso, con ben pochi sussulti. Veron ci prova un paio di volte dalla distanza, Messi va vicino al gol allo scadere della prima frazione di gioco, Aguero e Milito provano a dialogare spesso, ma la fitta rete di maglie greche in retroguardia rende impossibile una manovra fluida e disinvolta. Gli ellenici, nei primi quarantacinque minuti, sono tutti in un'azione in solitaria di un Samaras che da solo, lì davanti, nulla può. Ma il fatto è che si tratta di una Grecia che non pungerebbe neanche se usasse il famigerato cavallo di Troia: l'Argentina risulta superiore in ogni reparto, ma la mancanza di stimoli efficaci la rende innocua. E la partita risulta di una noia mortale.

LA GRECIA AFFONDA - Seppur senza motivazioni, però, la differenza di qualità alla fine si fa sentire. E paga, alla squadra dotata maggiormente. Perché nonostante la Grecia sia quella che deve attaccare per davvero, lo schieramento tattico imposto da Rehhagel le impedisce qualsiasi movimento offensivo degno di nota. E l'Argentina ne approfitta. Con Demichelis e Palermo: il primo insaccando in mischia, dopo un suo colpo di testa ribattuto e un tocco - di mano? - di Messi; il secondo, raccogliendo la respinta di Tzorvas su una conclusione dello stesso Messi. In precedenza, "pulce" pericolosa in due occasioni: su punizione, al 69' - nell'occasione, su respinta dell'ottimo Tzorvas, bolide dalla distanza di Bolatti, parato - e con un siluro che termina sul palo poco prima del 2-0.

TRIPLICE FISCHIO - E così, vince l'Argentina. Che chiude a punteggio pieno la fase a gironi, per la gioia di un Maradona impazzito per la felicità in panchina. Grecia troppo chiusa, mai pungente. Eliminata, soprattutto: gli ellenici chiudono terzi, alle spalle della Corea del Sud. E ora gli ottavi, per l'Albiceleste: affronteranno il Messico di Aguirre.

___

IL TABELLINO

GRECIA-ARGENTINA 0-2

MARCATORI:
Demichelis al 32’, Palermo al 44’ s.t.

GRECIA (3-4-2-1): Tzorvas; Papadopoulos, Moras, Kyrgiakos; Vyntra, Papastathopoulos, Tziolis, Torosidis (dal 10’ s.t. Pasatzoglou); Katsouranis (dal 10’ s.t. Ninis), Karagounis (dall’1’ s.t. Spiropoulos); Samaras. (Chalkias, Sifakis, Seitaridis, Charisteas, Sapingidis, Gekas, Kapetanos, Malezas, Prittas.) All: Rehhagel.

ARGENTINA (4-3-1-2): Romero; Otamendi, Demichelis, Burdisso, C.Rodriguez; Maxi Rodriguez (dal 18’ s.t. Di Maria), Bolatti, Veron; Messi; Milito (dal 35’ s.t. Palermo), Aguero (dal 31’ s.t. Pastore). (Andujar, Pozo, Heinze, Higuain, Tevez, Garce, Mascherano.). All: Maradona.

ARBITRO: Irmatov (Uzb)

NOTE - Spettatori 38.891. Ammoniti Katsouranis e Bolatti per gioco scorretto. Angoli 10-1. Recuperi: primo tempo 1’, secondo tempo 2’.


Altre notizie - Cronache
CRONACHE, 11.07 23:12 - Un gol di Iniesta al secondo supplementare regala la Coppa del Mondo alla Spagna, la prima della sua storia, due anni dopo la vittoria dell'Europeo. Furie Rosse in delirio, tanta delusione per un'Olanda fallosissima ma anche sciupona, soprattutto nella ripresa. LE FORMAZIONI - Del Bos...
CRONACHE, 10.07 22:34 - Tedeschi di bronzo, ma sudamericani sugli scudi. Partita entusiasmante, con Uruguay e Germania che si sono affrontate a viso aperto fino all'ultimo secondo. Termina tre a due: a segno Mueller, Cavani, Forlan, Jansen e Kheidira. LE FORMAZIONI - Loew lascia in panchina Miroslav Klose, dato ...
CRONACHE, 07.07 22:51 - LE FORMAZIONI - Due anni fa vinse la Spagna, era la finale degli Europei. Nei due precedenti mondiali, invece, la Germania non ha mai perso. Tra le fila tedesche pesa l'assenza di Thomas Muller. Lo sostituisce il centrocampista dell'Amburgo Trochowski, che vince il ballottaggio con Kroos,...
CRONACHE, 06.07 22:30 - L'Olanda approda in finale. La rete (meravigliosa) di Van Bronckhorst e quelle di Sneijder e Robben permettono agli oranje di avere la meglio su un Uruguay bravo a rientrare per due volte in partita grazie alle reti di Forlan e Pereira. E domani sera si conoscerà il nome della sfidante...
CRONACHE, 06.07 22:23 - FINE SECONDO TEMPO - Vola in finale Mondiale un'Olanda tecnicamente troppo superiore ad un Uruguay volenteroso, a tratti anche bello da vedere, ma inferiore agli oranje di Van Marwijk. Bella la reazione d'orogoglio uruguaiana al 91esimo, ma questa Olanda è di altro pianeta. Wesley ...

IL CALCIO TOGLIE, IL CALCIO DÀ: DA INIESTAZO ALLA COREA DEL SUD...

Il titolo dice già tutto. La Spagna arriva finalmente al primo alloro mondiale, dopo ottant'anni dalla prima edizione, e si conquista un posto tra le grandi della storia. Da Madrid a Barcellona le piazze erano in festa, com...
Italia-Danimarca 3-1

JOSÉ ALBERTI A TM: "ARGENTINA, IO L'AVEVO DETTO"

Clamorosa sconfitta per l'Argentina di Diego Armando Maradona, contro la Germania. La Seleccion perde 4-0 contro i tedeschi e torna a casa. Dopo la debacle degli uomini del Pibe de Oro, TuttoMondiali ha raccolto il parere del talent ...

L'ACUTO (IN) FINALE

Forse il personaggio del giorno è Andrés Iniesta, probabilmente: suo il gol decisivo, scelta facile. Forse, altrimenti, si può parlare di Arijen Robben, ma l'ho già fatto e non mi piace ripetermi. Bisogna ...
Classifica marcatori
David Villa 5 Spagna
Diego Forlan 5 Uruguay
Thomas Mueller 5 Germania
Wesley Sneijder 5 Olanda
Gonzalo Higuain 4 Argentina
Miroslav Klose 4 Germania
Robert Vittek 4 Slovacchia
Asamoah Gyan 3 Ghana
Landon Donovan 3 Stati Uniti
Luis Fabiano 3 Brasile