Mercoledì 27 Novembre 2013                     
HOME › CRONACHE
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
20.06.2010 22:20 di Fabrizio Romano articolo letto 4330 volte

FINE SECONDO TEMPO - Vittoria giustissima per il Brasile, ma anche meritato il gol della bandiera per gli ivoriani con Drogba. Solida e a tratti bella la squadra di Dunga, peccato per il rosso a Kakà e per la mini-rissa finale, ma restano i 6 punti verdeoro e il punticino degli africani, che pare inutile.

90' - Tutto tornato tranquillo, intanto 3' di recupero.

86' - Rissa in campo: Kakà assalito da tutti dopo un presunto colpo a Keità, ma le immagini scagionano Kakà: il brasilano sfiora appena con la spalla l'avversario, Keità simula palesemente e si sbraccia a terra. Ma Lennoy, incredibilmente, caccia il secondo giallo e viene espulso Kakà, ingiustamente!

85' - La partita si incattivisce: sgambetto di Tiotè a Luis Fabiano, giallo per lui e ennesimo accenno di spintoni.

84' - Kakà prende un'azione stupidissima per un battibecco con Keità.

79' - GOL DELLA COSTA D'AVORIO, DROGBA PER IL 3-1! Sul filo del fuorigioco, ma in posizione regolarissima, Didier Drogba di testa mette dentro il gol del 3-1. Nulla può Julio Cesar, ma disattenzione brasiliana in difesa.

77' - Il Brasile balla la samba tra tocchetti e tacchetti, la Costa d'Avorio osserva.

75' - La Costa d'Avorio, persa la partita, comincia a picchiare. Dopo Elano, entrataccia di Keità su Bastos, piede a martello e tarjeta amarilla per l'ivoriano.

71' - Cambio ivoriano. Eriksson richiama Ebouè, entra Romaric che subito spara una cannonata all'indirizzo di Julio Cesar che respinge.

69' - E adesso il Brasile si diverte. Maicon e Robinho si dilettano, il terzino dell'Inter spara una sabongia all'indirizzo della porta di Barry che, terrorizzato, si scansa e soffia. Palla fuori di poco, intanto Demel ha il mal di testa.

66' - Cambio anche nella Costa d'Avorio. Esce un pallido Kalou, entra Kader Keita.

65' - Intervento killer di Tiotè, che mette in serio pericolo la caviglia di Elano. Per fortuna, l'impatto non è durissimo, ma comunque Elano esce in barella. Entra al suo posto Dani Alves.

62' - GOL DEL BRASILE, 3-0 DI ELANO! Kakà pesca Elano in mezzo, Tienè se lo dimentica e il centrocampista realizza la sua seconda rete al Mondiale.

61' - Ancora azione straordinaria sull'asse Robinho-Kakà, con l'ex Milan che conclude e trova un super Barry sulla sua strada.

59' - Conclusione di Elano dalla distanza al volo, fuori di poco.

54' - Sostituzione per Eriksson. Esce un fumoso Dindane, spazio a Gervinho.

53' - Occasionissima Costa d'Avorio! Lucio si perde Drogba, che di testa mira il secondo palo ma il pallone esce davvero di nulla...

50' - GOL DEL BRASILE, ANCORA LUIS FABIANO! 2-0! Se prima abbiamo visto un'azione fenomenale, questo gol di Luis Fabiano è un capolavoro personale. L'attaccante si libera con un tocco di mano (irregolare) dell'avversario, poi fa un doppio sombrero (sul secondo ancora fallo di mani, controllo col braccio!) e sigla il raddoppio verdeoro!

48' - Maicon va a terra. Poi si rialza dolorante, ma zoppica vistosamente.

45' - La ripresa parte con il pallone ai verdeoro.

FINE PRIMO TEMPO - Dopo un buon inizio, si spegne lentamente la Costa d'Avorio tranne rare occasioni. In crescita il Brasile, con Luis Fabiano che si sblocca e con l'azione del gol da rifarsi gli occhi. Meritato il vantaggio per gli uomini di Dunga, ma occhio agli africani che non muoiono mai...

45' - Un minuto di recupero.

40' - Ebouè si avventura in un'azione personale e calcia a lato. C'era deviazione, ma Lannoy dice no.

36' - Kalou fallisce una buona opportunità, con Juan che respinge. In contropiede, Luis Fabiano non trova Kakà ,altrimenti per gli ivoriani sarebbero stati guai...

34' - Michel Bastos sbaglia tre stop su tre, dalla sua corsìa mancina. Sicuri sia brasiliano?

30' - Tienè entra durissimo su Elano, Lannoy lo ammonisce. E Dunga s'infuria tantissimo. Ma la Costa d'Avorio, adesso, sembra bloccata.

28' - Lucio mette in pratica una delle sue fughe offensive, Tiotè pensa bene di abbatterlo al suolo.

23' - GOL DEL BRASILE! Luis Fabiano, 1-0! Bellissima azione verdeoro. Va in fuga Robinho, che trova Luis Fabiano, il quale di tacco serve Kakà che interviene e serve ancora Fabiano. Cannonata terrificante e 1-0 verdeoro!

21' - Tiotè si dribbla da solo, perennemente.

20' - Maicon inizia a carburare, e per gli africani c'è da preoccuparsi... Il terzino dell'Inter guadagna due corner in un minuto.

15' - Punizione-cross di Ebouè sottoporta, ma Julio Cesar è bravissimo a scazzottare fuori.

14' - Davvero convincente questa Costa d'Avorio. Gioco pimpante, nessuna paura, buon lavoro dal punto di vista fisico e Brasile al momento messo in difficoltà.

12' - Da posizione decentratissima, Didier Drogba tenta addirittura il tiro, alle stelle. Julio Cesar se la ride...

8' - Juan si impegna in una bella chiusura su un bel pallone in arrivo per Drogba, in area di rigore. Partita molto frizzante.

4' - Tienè batte una punizione se possibile peggiore dell'abbigliamento di Dunga.

1' - Passano 50 secondi ed è subito Brasile. Kakà recupera una buona palla e si invola verso la porta, serve Robinho che ignora un solissimo Luis Fabiano alla sua sinistra e tenta l'eurogol dalla distanza: palla alta di poco.

0' - E' partita una sfida che si preannuncia bellissima. Il primo pallone è per gli ivoriani.

----

FORMAZIONI UFFICIALI

Brasile (4-2-3-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Juan, Bastos; Gilberto Silva, Felipe Melo; Elano, Kakà, Robinho; Luis Fabiano.

Costa d'Avorio (4-3-3): Barry; Demel, Kolo Tourè, Zokora, Tiene; Ebouè, Yayà Tourè, Tiotè; Dindane, Kalou, Drogba.


Altre notizie - Cronache
CRONACHE, 11.07 23:12 - Un gol di Iniesta al secondo supplementare regala la Coppa del Mondo alla Spagna, la prima della sua storia, due anni dopo la vittoria dell'Europeo. Furie Rosse in delirio, tanta delusione per un'Olanda fallosissima ma anche sciupona, soprattutto nella ripresa. LE FORMAZIONI - Del Bos...
CRONACHE, 10.07 22:34 - Tedeschi di bronzo, ma sudamericani sugli scudi. Partita entusiasmante, con Uruguay e Germania che si sono affrontate a viso aperto fino all'ultimo secondo. Termina tre a due: a segno Mueller, Cavani, Forlan, Jansen e Kheidira. LE FORMAZIONI - Loew lascia in panchina Miroslav Klose, dato ...
CRONACHE, 07.07 22:51 - LE FORMAZIONI - Due anni fa vinse la Spagna, era la finale degli Europei. Nei due precedenti mondiali, invece, la Germania non ha mai perso. Tra le fila tedesche pesa l'assenza di Thomas Muller. Lo sostituisce il centrocampista dell'Amburgo Trochowski, che vince il ballottaggio con Kroos,...
CRONACHE, 06.07 22:30 - L'Olanda approda in finale. La rete (meravigliosa) di Van Bronckhorst e quelle di Sneijder e Robben permettono agli oranje di avere la meglio su un Uruguay bravo a rientrare per due volte in partita grazie alle reti di Forlan e Pereira. E domani sera si conoscerà il nome della sfidante...
CRONACHE, 06.07 22:23 - FINE SECONDO TEMPO - Vola in finale Mondiale un'Olanda tecnicamente troppo superiore ad un Uruguay volenteroso, a tratti anche bello da vedere, ma inferiore agli oranje di Van Marwijk. Bella la reazione d'orogoglio uruguaiana al 91esimo, ma questa Olanda è di altro pianeta. Wesley ...

IL CALCIO TOGLIE, IL CALCIO DÀ: DA INIESTAZO ALLA COREA DEL SUD...

Il titolo dice già tutto. La Spagna arriva finalmente al primo alloro mondiale, dopo ottant'anni dalla prima edizione, e si conquista un posto tra le grandi della storia. Da Madrid a Barcellona le piazze erano in festa, com...
Italia-Danimarca 3-1

JOSÉ ALBERTI A TM: "ARGENTINA, IO L'AVEVO DETTO"

Clamorosa sconfitta per l'Argentina di Diego Armando Maradona, contro la Germania. La Seleccion perde 4-0 contro i tedeschi e torna a casa. Dopo la debacle degli uomini del Pibe de Oro, TuttoMondiali ha raccolto il parere del talent ...

L'ACUTO (IN) FINALE

Forse il personaggio del giorno è Andrés Iniesta, probabilmente: suo il gol decisivo, scelta facile. Forse, altrimenti, si può parlare di Arijen Robben, ma l'ho già fatto e non mi piace ripetermi. Bisogna ...
Classifica marcatori
David Villa 5 Spagna
Diego Forlan 5 Uruguay
Thomas Mueller 5 Germania
Wesley Sneijder 5 Olanda
Gonzalo Higuain 4 Argentina
Miroslav Klose 4 Germania
Robert Vittek 4 Slovacchia
Asamoah Gyan 3 Ghana
Landon Donovan 3 Stati Uniti
Luis Fabiano 3 Brasile