Mercoledì 27 Novembre 2013                     
HOME › CRONACHE
Premi F5 per aggiornare
14.06.2010 17:52 di Andrea Losapio articolo letto 10520 volte

FINE PARTITA: brutta gara per il Camerun, molto bloccato e incapace di incidere. Webò spettatore non pagante, Choupo Moting fumoso e nulla più. Giappone molto più quadrato degli africani, i nipponici sono riusciti a portare a casa tre punti importanti per guardare alle prossime con un po' di serenità. L'Olanda è comunque anni luce da queste due squadre.

91' Giallo per Abe, passaggio dell'Ave Maria per il Camerun da metà campo.

90' 4 minuti di recupero.

88' Ultimo cambio: fuori Hasebe, ottima partita per lui, e dentro Inamoto.

87' Honda telefona a Hamidou, che perde il pallone in corso d'opera: pessimo intervento, ma non c'è nessuno in zona.

86' Strepitosa conclusione di Mbia, che finalmente fa una cosa interessante: destro da fuori che si stampa sulla traversa. Sul rimbalzo Emana ci prova da lontano, palla centrale.

82' Hasebe ci prova da fuori, Hamidou ci arriva: sul rimpallo il primo ad arrivare è Okazaki, che colpisce il palo. L'arbitro ferma per fuorigioco.

81' Il Giappone sostituisce Okubuo con Yano. 

77' La domanda che ci facciamo è: Eto'o non farebbe meglio da centravanti? Webò può andare vicino a Milito solo nel numero di scarpe.

75' Doppio cambio per il Camerun: dentro Idrissou e Geremi, fuori Choupo-Moting e Makoun.

71' Okazaki va via sulla fascia, N'Koulou lo stende: l'arbitro mostra il giallo.

70' Okubo è l'uomo ovunque dei giapponesi.

68' Cambio nel Giappone: fuori Matsui, dentro Okazaki.

65' Emana si fa subito notare perdendo il primo pallone..

63' Entra Emana, esce Matip, decisamente evanescente.

62' Sul corner susseguente Kawashima continua a uscire in maniera maldestra.

61' Assou Ekotto batte una punizione dai 25 metri, Nakazawa libera in angolo.

59' Il Giappone continua a correre senza stanchezza, nel Camerun manca qualcuno che dia qualità al gioco.

57' Choupo-Moting prova a prendersi delle responsabilità, ma il suo tiro finisce a lato.

53' Cross dalla corsia destra, Webò stacca ma non trova la porta.

49' Eto'o salta metà difesa nipponica, trovando il fondo e cercando l'assist per Choupo-Moting: corpo all'indietro e, come spiegano a scuola calcio, palla che va alta.

48' Mbia e N'Koulou formano la banda del buco. Okubo guadagna una punizione che assomiglia a un corner corto.

46' Ricomincia la partita, il primo pallone è del Giappone.

FINE PRIMO TEMPO: partita decisamente sottotono, a parte quel minuto di follia collettiva, con i giocatori capaci di calciare in porta. Male il Camerun, costantemente raddoppiato - con tenacia - dai furetti giapponesi. Gli asiatici sono messi bene in campo, anche se la qualità appare molto bassa.

45' Due minuti di recupero.

42' I difensori del Camerun vanno in difficoltà sugli interventi aerei per la presenza di Okubo. Che è alto due mele o poco più.

39' Gol! Giappone in vantaggio! Non svegliare l'Honda che dorme: il centrocampista del CSKA sfrutta uno svarione sul cross di Matsui, stoppa e con un tocco sotto batte Hamidou. 

38' Webò calcia in porta: è il primo tiro da quando non c'è più l'Olanda in campo.

37' Break di Assou Ekotto, che arriva fino all'area di rigore prima di essere anticipato dal difensore.

35' Eto'o appare l'unico che sa cosa fare quando ha la palla tra i piedi.

33' Non bene il Camerun in difesa: il Giappone centra bene per due volte, la retroguardia sbroglia con molte difficoltà.

30' Kawashima esce ancora in maniera avventurosa, e cade sulla schiena. 

29' Sono stati fischiati più fuorigioco in questa mezz'ora che nelle prime nove partite.

26' Giapponesi che si trovano spesso sulla difensiva, ma che quando partono vengono bloccati dall'offside.

25' Partita molto bloccata, senza occasioni.

17' Tiro cross di Matsui, palla bloccata da Hamidou.

15' Giappone che gioca a ritmo lento, sulla difensiva, senza accelerare troppo. Camerun che dà sensazione di pericolosità, ma non ha sbocchi.

10' Sugli sviluppi di una punizione, Kawashima esce a farfalle senza retino, Hasebe rimedia come può.

8' Affondo del Camerun dalla destra di Webò, Chopo Mouting non riesce a controllare il cross rasoterra.

5' Prima fase di studio per le due squadre.

0' Gara iniziata, già un fallo su Hasebe.

15.59 Lancio della monetina.

15.55 Squadre in campo, inni nazionali.

15.30 Ecco le formazioni ufficiali di Giappone-Camerun.

Giappone (4-3-3): Kawashima; Komano, Nakazawa, Tulio Tanaka, Nagatomo; Hasebe, Abe, Endo; Honda, Hokubo, Matsui.

Camerun (4-3-3): Hamidou; Matip, N'Koulou, Bassong, Assou-Ekotto; Makoun, Mbia, Enoh; Eto'o, Webò, Choupo-Moting.


Altre notizie - Cronache
CRONACHE, 11.07 23:12 - Un gol di Iniesta al secondo supplementare regala la Coppa del Mondo alla Spagna, la prima della sua storia, due anni dopo la vittoria dell'Europeo. Furie Rosse in delirio, tanta delusione per un'Olanda fallosissima ma anche sciupona, soprattutto nella ripresa. LE FORMAZIONI - Del Bos...
CRONACHE, 10.07 22:34 - Tedeschi di bronzo, ma sudamericani sugli scudi. Partita entusiasmante, con Uruguay e Germania che si sono affrontate a viso aperto fino all'ultimo secondo. Termina tre a due: a segno Mueller, Cavani, Forlan, Jansen e Kheidira. LE FORMAZIONI - Loew lascia in panchina Miroslav Klose, dato ...
CRONACHE, 07.07 22:51 - LE FORMAZIONI - Due anni fa vinse la Spagna, era la finale degli Europei. Nei due precedenti mondiali, invece, la Germania non ha mai perso. Tra le fila tedesche pesa l'assenza di Thomas Muller. Lo sostituisce il centrocampista dell'Amburgo Trochowski, che vince il ballottaggio con Kroos,...
CRONACHE, 06.07 22:30 - L'Olanda approda in finale. La rete (meravigliosa) di Van Bronckhorst e quelle di Sneijder e Robben permettono agli oranje di avere la meglio su un Uruguay bravo a rientrare per due volte in partita grazie alle reti di Forlan e Pereira. E domani sera si conoscerà il nome della sfidante...
CRONACHE, 06.07 22:23 - FINE SECONDO TEMPO - Vola in finale Mondiale un'Olanda tecnicamente troppo superiore ad un Uruguay volenteroso, a tratti anche bello da vedere, ma inferiore agli oranje di Van Marwijk. Bella la reazione d'orogoglio uruguaiana al 91esimo, ma questa Olanda è di altro pianeta. Wesley ...

IL CALCIO TOGLIE, IL CALCIO DÀ: DA INIESTAZO ALLA COREA DEL SUD...

Il titolo dice già tutto. La Spagna arriva finalmente al primo alloro mondiale, dopo ottant'anni dalla prima edizione, e si conquista un posto tra le grandi della storia. Da Madrid a Barcellona le piazze erano in festa, com...
Italia-Danimarca 3-1

JOSÉ ALBERTI A TM: "ARGENTINA, IO L'AVEVO DETTO"

Clamorosa sconfitta per l'Argentina di Diego Armando Maradona, contro la Germania. La Seleccion perde 4-0 contro i tedeschi e torna a casa. Dopo la debacle degli uomini del Pibe de Oro, TuttoMondiali ha raccolto il parere del talent ...

L'ACUTO (IN) FINALE

Forse il personaggio del giorno è Andrés Iniesta, probabilmente: suo il gol decisivo, scelta facile. Forse, altrimenti, si può parlare di Arijen Robben, ma l'ho già fatto e non mi piace ripetermi. Bisogna ...
Classifica marcatori
David Villa 5 Spagna
Diego Forlan 5 Uruguay
Thomas Mueller 5 Germania
Wesley Sneijder 5 Olanda
Gonzalo Higuain 4 Argentina
Miroslav Klose 4 Germania
Robert Vittek 4 Slovacchia
Asamoah Gyan 3 Ghana
Landon Donovan 3 Stati Uniti
Luis Fabiano 3 Brasile