Mercoledì 27 Novembre 2013                     
HOME › CRONACHE
© foto di Daniele Buffa
21.06.2010 22:41 di Alessio Milone articolo letto 1249 volte

La Spagna batte l'Honduras e conquista i primi tre punti di Sudafrica 2010. Decide una doppietta di Villa, che sbaglia anche un penalty. Male Torres. Honduras troppo Suazo-dipendente.

LE FORMAZIONI - Del Bosque lascia Iniesta in panchina, e lancia Navas in avanti assieme a Torres e Villa. C'è Busquets a centrocampo, a completare un reparto di centrocampo di assoluto livello con Xavi e Xabi Alonso. In difesa, a protezione di Casillas, l'esperienza di Puyol e la tenacia di Piquè, con Capdevila e Ramos rterzini. Nell'Honduras, Alvarez è in panchina: c'è Suazo, unica punta, con Martinez ed Espinosa a supporto.

SUPER VILLA - Ovviamente, il gioco lo fa la Spagna. Dinamica, spigliata, anche se, come visto con la Svizzera, troppo poco incisiva sotto porta. È di Sergio Ramos la prima palla gol, con il difensore del Real che colpisce di testa, alto, un cross dalla sinistra. Torres, ancora non al meglio della condizione, è braccato dal raddoppio di marcatura, Navas si muove tanto, Villa pare ispirato. Anzi, è ispirato. Perché è lui che apre le marcature, al 18': lancio di Piqué, s'infila tra due uomini, ne salta un terzo, tira a giro: "golazo"! E l'Honduras? È tutto nella velocità di un Suazo che prova a pungere, ma da solo può ben poco. Nel finale di tempo, due buone palle per Torres: la prima di testa, la seconda di piede: entrambe alte.

GIOCHI CHIUSI - Nella ripresa, continua il Villa-show. Nel bene e nel male. Perché se il numero sette spagnolo sigla il raddoppio, con una conclusione dal limite deviata da un difensore, è lui stesso a sbagliare un penalty conquistato da Navas: tiro troppo angolato, jabulani che termina fuori. Ma il risultato è comunque al sicuro, e così Del Bosque attua i primi cambi, che assomigliano di più a "prove tecniche" che a tentativi di migliorare una Spagna già di per sé bella: fuori Torres, dentro Mata; fuori Xavi, dentro Fabregas. Esce anche Sergio Ramos, ma è costui a chiedererlo: entra Arbeloa. Anche l'Honduras cambia, inserendo Welcome - già a inizio ripresa - e Nunez: tre punte, che producono un po' più di scompiglio in avanti, ma che portano anche un'inferiorità di uomini a centrocampo che poi si rivela letale. Perché la Spagna se ne accorge, ringrazia, e ne approfitta.

TRIPLICE FISCHIO - Nel finale, Villa va vicino al terzo gol, ma non lo trova solo perché Mendoza s'improvvisa Baresi, salvando in scivolata. Poi, possesso palla rojo, gioco di prima, tanto torello, e il fischio finale. Per Del Bosque e i suoi ragazzi arrivano i primi tre punti in questo Mondiale che ha tanta voglia di vedere una Spagna protagonista. Per l'Honduras, invece, ecco, inesorabile, l'eliminazione.

___

IL TABELLINO
SPAGNA-HONDURAS 2-0
MARCATORI:
Villa al 17' p.t e al 6' s.t.
SPAGNA (4-3-3): Casillas; Sergio Ramos (dal 32' st Arbeloa), Puyol, Piqué, Capdevila; Busquets, Xavi (dal 21' st Fabregas), Xabi Alonso; Jesus Navas, Torres (dal 25' st Mata), Villa. (Valdes, Albiol, Marchena, Iniesta, Pedro, Llorente, Martinez, David Silva, Reina). All. Del Bosque.
HONDURAS (4-2-3-1): Valladares; Mendoza, Chavez, Figueroa, Izaguirre; W. Palacios, Guevara; Turcios (dal 18' st Nunez), Martinez, Espinoza (dal 1' st Welcome); Suazo (dal 39' st J. N. Palacios) (Canales, J. Palacios, Bernardez, Thomas, Pavon, Garcia, Sabillon, Alvarez, Escober). All. Rueda.
ARBITRO: Nishimura (Giappone)
NOTE - Ammoniti Turcios per comportamento antiregolamentare, Izaguirre per gioco scorretto Angoli: 12-2 per la Spagna Recupero: 1' e 3'.


Altre notizie - Cronache
CRONACHE, 11.07 23:12 - Un gol di Iniesta al secondo supplementare regala la Coppa del Mondo alla Spagna, la prima della sua storia, due anni dopo la vittoria dell'Europeo. Furie Rosse in delirio, tanta delusione per un'Olanda fallosissima ma anche sciupona, soprattutto nella ripresa. LE FORMAZIONI - Del Bos...
CRONACHE, 10.07 22:34 - Tedeschi di bronzo, ma sudamericani sugli scudi. Partita entusiasmante, con Uruguay e Germania che si sono affrontate a viso aperto fino all'ultimo secondo. Termina tre a due: a segno Mueller, Cavani, Forlan, Jansen e Kheidira. LE FORMAZIONI - Loew lascia in panchina Miroslav Klose, dato ...
CRONACHE, 07.07 22:51 - LE FORMAZIONI - Due anni fa vinse la Spagna, era la finale degli Europei. Nei due precedenti mondiali, invece, la Germania non ha mai perso. Tra le fila tedesche pesa l'assenza di Thomas Muller. Lo sostituisce il centrocampista dell'Amburgo Trochowski, che vince il ballottaggio con Kroos,...
CRONACHE, 06.07 22:30 - L'Olanda approda in finale. La rete (meravigliosa) di Van Bronckhorst e quelle di Sneijder e Robben permettono agli oranje di avere la meglio su un Uruguay bravo a rientrare per due volte in partita grazie alle reti di Forlan e Pereira. E domani sera si conoscerà il nome della sfidante...
CRONACHE, 06.07 22:23 - FINE SECONDO TEMPO - Vola in finale Mondiale un'Olanda tecnicamente troppo superiore ad un Uruguay volenteroso, a tratti anche bello da vedere, ma inferiore agli oranje di Van Marwijk. Bella la reazione d'orogoglio uruguaiana al 91esimo, ma questa Olanda è di altro pianeta. Wesley ...

IL CALCIO TOGLIE, IL CALCIO DÀ: DA INIESTAZO ALLA COREA DEL SUD...

Il titolo dice già tutto. La Spagna arriva finalmente al primo alloro mondiale, dopo ottant'anni dalla prima edizione, e si conquista un posto tra le grandi della storia. Da Madrid a Barcellona le piazze erano in festa, com...
Italia-Danimarca 3-1

JOSÉ ALBERTI A TM: "ARGENTINA, IO L'AVEVO DETTO"

Clamorosa sconfitta per l'Argentina di Diego Armando Maradona, contro la Germania. La Seleccion perde 4-0 contro i tedeschi e torna a casa. Dopo la debacle degli uomini del Pibe de Oro, TuttoMondiali ha raccolto il parere del talent ...

L'ACUTO (IN) FINALE

Forse il personaggio del giorno è Andrés Iniesta, probabilmente: suo il gol decisivo, scelta facile. Forse, altrimenti, si può parlare di Arijen Robben, ma l'ho già fatto e non mi piace ripetermi. Bisogna ...
Classifica marcatori
David Villa 5 Spagna
Diego Forlan 5 Uruguay
Thomas Mueller 5 Germania
Wesley Sneijder 5 Olanda
Gonzalo Higuain 4 Argentina
Miroslav Klose 4 Germania
Robert Vittek 4 Slovacchia
Asamoah Gyan 3 Ghana
Landon Donovan 3 Stati Uniti
Luis Fabiano 3 Brasile