Mercoledì 27 Novembre 2013                     
HOME › ESCLUSIVA
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
03.07.2010 18:34 di Alessio Alaimo articolo letto 6225 volte

Clamorosa sconfitta per l'Argentina di Diego Armando Maradona, contro la Germania. La Seleccion perde 4-0 contro i tedeschi e torna a casa. Dopo la debacle degli uomini del Pibe de Oro, TuttoMondiali ha raccolto il parere del talent scout argentino José Alberti:  "Io l'avevo detto, quest'Argentina non poteva fare a meno di Riquelme, l'ho detto un mese e mezzo fa. Riquelme è fondamentale, nessuno ne ha parlato. C'è stata una querelle con Maradona così non è stato convocato, ma quando l'Argentina fa a meno di un giocatore così o di Cambiasso e Zanetti va in grosse difficoltà, ciò non toglie che poteva passare il turno. La squadra ha avuto un po' di fortuna, ma non ha mai dato spettacolo. Fin adesso ha sempre giocato contro squadre un po' scarse, poi ha trovato la Germania e sono sorte delle difficoltà".

Prima del Mondiale, Lionel Messi è stato paragonato a Diego Armando Maradona. Messi - spiega Alberti - è il giocatore che più si avvicina a Maradona, ma un paragone non si può fare. Chi mi ha impressionato in questa Argentina? Nessuno. Milito non ha giocato quasi mai. Tevez mi ha impressionato un po' ma era troppo solo. Se questa Argentina avesse avuto Riquelme, Zanetti e Cambiasso, avrei scommesso la mia villa sulla vincita del Mondiale. Otamendi terzino destro? E' una cosa da piangere, Otamendi è una rivelazione del calcio argentino, gioca sull'uomo, non può giocare esterno perché rende il quindici per cento delle sue possibilità. E' una cosa assurda far giocare Otamendi sulla fascia destra. Otamendi deve marcare e far sentire il fiato sul collo agli avversari. Chi vince il Mondiale? Germania o Spagna. Vedo favorita la Spagna perché gioca di più il pallone e ha gente che davanti fa male, se fanno un gol, poi - conclude Alberti a TuttoMondiali.it -  fanno sparire la palla".


Altre notizie - Esclusiva
ESCLUSIVA, 03.07 01:58 - E' andata. L' ultima nazionale africana ha abbandonato il Campionato del Mondo ai quarti di finale. Esattamente come il Camerun di N'Kono e Roger Milla a Napoli nel '90 e come il Senegal di Diouf e Bouba Diop in Oriente nel 2002. Oggi il Ghana di Boateng e Mensah a Johannesburgh. ...
ESCLUSIVA, 30.06 13:05 - Dopo la Costa d'Avorio Sven-Göran Eriksson si prepara ad una nuova sfida. L'ex allenatore della Lazio nei giorni scorsi ha incontrato la Federazione Algerina per discutere di questa possibilità. Prossimanente il tecnico svedese darà una risposta, che probabilmente sar&a...
ESCLUSIVA, 24.06 18:40 - "E' una brutta eliminazione. Almeno il primo turno dovevamo passarlo, si poteva avere qualche perplessità sul continuo, ma il primo turno... Lippi ha fatto delle scelte, è giusto che si assuma le responsabilità, anche se i giocatori non hanno reso secondo le previsio...
ESCLUSIVA, 20.06 18:45 - Nonostante il pareggio, rimediato su calcio di rigore contro la Nuova Zelanda, l'ex portiere della Nazionale campione del mondo 1982 Dino Zoff, raggiunto da TuttoMondiali.it si mostra fiducioso e vede un futuro roseo per l'Italia di Marcello Lippi: "Abbiamo fatto un po' di fatica...
ESCLUSIVA, 19.06 20:39 - Alla vigilia del match con la Nuova Zelanda, Carlo Mazzone, il decano degli allenatori italiani, raggiunto da TuttoMondiali.it ha detto di confidare nell'Italia e nelle sue qualità, soprattutto tenendo conto della prestazione comunque convincente, nonostante il pareggio, nella par...

IL CALCIO TOGLIE, IL CALCIO DÀ: DA INIESTAZO ALLA COREA DEL SUD...

Il titolo dice già tutto. La Spagna arriva finalmente al primo alloro mondiale, dopo ottant'anni dalla prima edizione, e si conquista un posto tra le grandi della storia. Da Madrid a Barcellona le piazze erano in festa, com...
Italia-Danimarca 3-1

JOSÉ ALBERTI A TM: "ARGENTINA, IO L'AVEVO DETTO"

Clamorosa sconfitta per l'Argentina di Diego Armando Maradona, contro la Germania. La Seleccion perde 4-0 contro i tedeschi e torna a casa. Dopo la debacle degli uomini del Pibe de Oro, TuttoMondiali ha raccolto il parere del talent ...

L'ACUTO (IN) FINALE

Forse il personaggio del giorno è Andrés Iniesta, probabilmente: suo il gol decisivo, scelta facile. Forse, altrimenti, si può parlare di Arijen Robben, ma l'ho già fatto e non mi piace ripetermi. Bisogna ...
Classifica marcatori
David Villa 5 Spagna
Diego Forlan 5 Uruguay
Thomas Mueller 5 Germania
Wesley Sneijder 5 Olanda
Gonzalo Higuain 4 Argentina
Miroslav Klose 4 Germania
Robert Vittek 4 Slovacchia
Asamoah Gyan 3 Ghana
Landon Donovan 3 Stati Uniti
Luis Fabiano 3 Brasile