Mercoledì 27 Novembre 2013                     
HOME › PAGELLE
© foto di imago sportfotodienst
03.07.2010 18:10 di Tommaso Maschio articolo letto 2626 volte

TITOLARI:

Romero 5: Prende 4 gol e dimostra incertezza in ogni intervento che compie.

Otamendi 4: Pessima gara di questo giovane centrale piazzato a destra. Come già col Messico perde tutti i duelli col diretto avversario, Podolski nel caso, e anche in fase offensiva non da segno di se. Da rivedere, magari nel suo ruolo naturale.

Demichelis 4: Il solito anello debole della difesa, ingaggia un bel duello con Klose, ma troppo spesso lascia buchi in mezzo all'area. Come si faccia a preferirlo a Samuel è un dubbio che ci porteremo dietro per anni.

Burdisso 5: Anche lui alla fine affonda con tutta la retroguardia, specie negli ultimi due gol non sembra impeccabile. Che le notizie di mercato gli abbiano tolto serenità?

Heinze 5,5:Il migliore della retroguardia e l'ultimo a mollare. Ma non può fare miracoli.

Maxi Rodriguez 5: Nel primo tempo è invisibile, cresce nella ripresa cercando di sfondare il muro tedesco, ma con troppa confusione. Scala in difesa nel finale.

Mascherano 6,5: Non molla mai, tantissimo lavoro in copertura, ma senza l'aiuto dei compagni di reparto può solo arginare i tedeschi e ritardare la capitolazione.

Di Maria 6,5: Il migliore dei suoi assieme al capitano Mascherano. Soffre un po' all'inizio, poi diventa l'unico a puntare e mettere in difficoltà i difensori laterali tedeschi. Manca però nella stoccata decisiva verso la porta.

Messi 4: L'ombra di se stesso. La Germania lo imbriglia come fece l'Inter in Champions e lui soffre a trovare spazi. Accende raramente la luce, ma denota una grande mancanza di carattere e di carisma. E sono anche queste caratteristiche che fanno di un campione un dio del calcio come era Maradona. Chissà se mai riuscirà a fare un ulteriore salto di qualità

Tevez 5: Ci prova, lotta su ogni pallone ed è l'unico a andare in profondità, ma incide poco e il suo non levare il piede in un'uscita bassa di Neuer abbassa ulteriormente il suo voto

Higuain 6: L'uomo più pericoloso in avanti, ma assistito male dai compagni. Ci prova da ogni posizione e si rende utile anche nelle mischie nella propria area.

SUBENTRATI:

Pastore 6: Porta vivacità in attacco e prova anche la conclusione a rete senza fortuna, forse meritava più spazio

Aguero 5: Quindici minuti in campo per tentare l'assalto e la rimonta impossibile.


Altre notizie - Pagelle
PAGELLE, 12.07 12:19 - 10 – Spagna Non si può ignorare il risultato del campo. La Spagna ha vinto con un pizzico di fortuna, ma sfido chiunque a non trovare una vincitrice che non abbia sfruttato i favori della Dea Bendata. Dalla loro le Furie Rosse hanno avuto il collettivo. Il miglior portiere del torn...
PAGELLE, 11.07 23:12 - Stekelemburg 7.5 Tiene in piedi l’Olanda con un paio di interventi miracolosi. Non può far nulla sul gol di Iniesta Van der Wiel 6.5 Partita di personalità. Heitinga 6.5 Ottima partita su Villa e sugli avanti della Spagna. Si fa cacciare al 110’ per un fallo su I...
PAGELLE, 11.07 23:11 - Casillas 9 Salva due clamorose occasioni su Robben. Se la Spagna vince il Mondiale è gran parte merito suo. Sergio Ramos 6.5 Spinge e si rende pericoloso. Si mangia un gol su calcio d’angolo. Piquè 6.5 Sempre attento e concentrato. Puyol 7 Come Pique. Ha in pi&u...
PAGELLE, 10.07 22:39 - Butt 7,5 Il contentino della finalina gli vale una ribalta inattesa, quando in avvio di secondo tempo chiude a doppia mandata su Cavani e Suarez in rapida successione. Si ripete su Suarez e Forlan a marcature ormai saltate, ergendosi a salvatore della patria. Boateng 6 Il rude uomo di co...
PAGELLE, 10.07 22:31 - Muslera 4 Vittima ingiustificata delle traiettorie proibite dello Jabulani, sullo 0-1 non trattiene il centralissimo missile da 40 metri di Schweinsteiger porgendo un vassoio di platino a Müller. La saponetta ricompare nelle sue mani in un altro paio di occasioni, fra cui il disastro incon...

IL CALCIO TOGLIE, IL CALCIO DÀ: DA INIESTAZO ALLA COREA DEL SUD...

Il titolo dice già tutto. La Spagna arriva finalmente al primo alloro mondiale, dopo ottant'anni dalla prima edizione, e si conquista un posto tra le grandi della storia. Da Madrid a Barcellona le piazze erano in festa, com...
Italia-Danimarca 3-1

JOSÉ ALBERTI A TM: "ARGENTINA, IO L'AVEVO DETTO"

Clamorosa sconfitta per l'Argentina di Diego Armando Maradona, contro la Germania. La Seleccion perde 4-0 contro i tedeschi e torna a casa. Dopo la debacle degli uomini del Pibe de Oro, TuttoMondiali ha raccolto il parere del talent ...

L'ACUTO (IN) FINALE

Forse il personaggio del giorno è Andrés Iniesta, probabilmente: suo il gol decisivo, scelta facile. Forse, altrimenti, si può parlare di Arijen Robben, ma l'ho già fatto e non mi piace ripetermi. Bisogna ...
Classifica marcatori
David Villa 5 Spagna
Diego Forlan 5 Uruguay
Thomas Mueller 5 Germania
Wesley Sneijder 5 Olanda
Gonzalo Higuain 4 Argentina
Miroslav Klose 4 Germania
Robert Vittek 4 Slovacchia
Asamoah Gyan 3 Ghana
Landon Donovan 3 Stati Uniti
Luis Fabiano 3 Brasile