Mercoledì 27 Novembre 2013                     
HOME › PAGELLE
© foto di imago sportfotodienst
23.06.2010 22:32 di Simone Fornoni articolo letto 2118 volte

Stojkovic 6
Dalle sue parti non piovono certo razzi imprendibili: fa il suo dovere e nulla più. Sul piazzato di Bresciano in principio di secondo tempo è pronto a sventare la minaccia, benché parta con leggero ritardo. Incolpevole sui gol.

Ivanovic 6
Come il suo omologo sull’altra fascia, spinge spesso a tavoletta. Una sua zuccata all’ottavo non inquadra la porta, mentre sulla fiondata al 23’ è Schwarzer a compiere il miracolo.

Vidic 5
Pennellone in ribasso rispetto ai picchi di Champions, è un concentrato di staticità pura di fronte ad avversari che accendendo vieppiù i retrorazzi lo mettono in ambasce. Non è un caso se Cahill marca il punto del vantaggio saltandogli sopra di mezza spanna.

Lukovic 5,5
Vedi compagno di muraglia, con la blanda attenuante di non aver commesso errori sul guizzo dell’1-0 degli Wallabies.

Obradovic 6
Ha velleità da fluidificante vecchio stile, pennellando anche qualche cross. Nel complesso, una prova sufficiente, considerando la forza d’urto australiana dalle sue parti.

Krasic 6,5
Il sogno proibito della Juve sfiora subito il vantaggio, senza rinunciare a dipingere sullo spartito verde il suo calcio d’autore. Difetta forse di continuità, ma ha bagliori accecanti (17’ st Tosic 6,5: confeziona con Pantelic il gol della vana speranza, segnalandosi per il movimento incessante).

Kuzmanovic 6,5
Ha l’occasione della vita intorno al quarto d’ora, allargando però troppo il tiro da posizione favorevole. Per il resto, prova a tessere la ragnatela della manovra sfornando lanci a ripetizione (32’ st Lazovic sv).

Stankovic 5,5
Prova a sganciare senza successo i suoi famosi missili terra-aria, dando l’impressione di essere estraneo al vivo del gioco.

Jovanovic 5,5
Staziona sulla mancina senza combinare granché, evitando di incrociare i guantoni con Wilkshire. Il solo lampo di un servizio puntuale per lo sprecone Zigic non basta a garantirgli la sufficienza.

Ninkovic 6
Si disimpegna da boa con appoggi smarcanti ai compagni, come quello non sfruttato da Krasic all’11’. La disfatta non reca impresso il suo volto, ma la continuità non è roba sua.

Zigic 5
Spreca sotto misura al 34’, risparmiando slancio e stacco da terra sul prezioso traversone di Kuzmanovic: la sfera, sfiorata con la tempia, finisce fuori. Inizia la ripresa, e la solfa non cambia: matchball sul destro spedito ai dirigibili (22’ st Pantelic 6,5: un falco sul gol che dimezza lo svantaggio, giusto per acuire i rimorsi di Antic per le scelte poco centrate sull’undici titolare).
 


Altre notizie - Pagelle
PAGELLE, 12.07 12:19 - 10 – Spagna Non si può ignorare il risultato del campo. La Spagna ha vinto con un pizzico di fortuna, ma sfido chiunque a non trovare una vincitrice che non abbia sfruttato i favori della Dea Bendata. Dalla loro le Furie Rosse hanno avuto il collettivo. Il miglior portiere del torn...
PAGELLE, 11.07 23:12 - Stekelemburg 7.5 Tiene in piedi l’Olanda con un paio di interventi miracolosi. Non può far nulla sul gol di Iniesta Van der Wiel 6.5 Partita di personalità. Heitinga 6.5 Ottima partita su Villa e sugli avanti della Spagna. Si fa cacciare al 110’ per un fallo su I...
PAGELLE, 11.07 23:11 - Casillas 9 Salva due clamorose occasioni su Robben. Se la Spagna vince il Mondiale è gran parte merito suo. Sergio Ramos 6.5 Spinge e si rende pericoloso. Si mangia un gol su calcio d’angolo. Piquè 6.5 Sempre attento e concentrato. Puyol 7 Come Pique. Ha in pi&u...
PAGELLE, 10.07 22:39 - Butt 7,5 Il contentino della finalina gli vale una ribalta inattesa, quando in avvio di secondo tempo chiude a doppia mandata su Cavani e Suarez in rapida successione. Si ripete su Suarez e Forlan a marcature ormai saltate, ergendosi a salvatore della patria. Boateng 6 Il rude uomo di co...
PAGELLE, 10.07 22:31 - Muslera 4 Vittima ingiustificata delle traiettorie proibite dello Jabulani, sullo 0-1 non trattiene il centralissimo missile da 40 metri di Schweinsteiger porgendo un vassoio di platino a Müller. La saponetta ricompare nelle sue mani in un altro paio di occasioni, fra cui il disastro incon...

IL CALCIO TOGLIE, IL CALCIO DÀ: DA INIESTAZO ALLA COREA DEL SUD...

Il titolo dice già tutto. La Spagna arriva finalmente al primo alloro mondiale, dopo ottant'anni dalla prima edizione, e si conquista un posto tra le grandi della storia. Da Madrid a Barcellona le piazze erano in festa, com...
Italia-Danimarca 3-1

JOSÉ ALBERTI A TM: "ARGENTINA, IO L'AVEVO DETTO"

Clamorosa sconfitta per l'Argentina di Diego Armando Maradona, contro la Germania. La Seleccion perde 4-0 contro i tedeschi e torna a casa. Dopo la debacle degli uomini del Pibe de Oro, TuttoMondiali ha raccolto il parere del talent ...

L'ACUTO (IN) FINALE

Forse il personaggio del giorno è Andrés Iniesta, probabilmente: suo il gol decisivo, scelta facile. Forse, altrimenti, si può parlare di Arijen Robben, ma l'ho già fatto e non mi piace ripetermi. Bisogna ...
Classifica marcatori
David Villa 5 Spagna
Diego Forlan 5 Uruguay
Thomas Mueller 5 Germania
Wesley Sneijder 5 Olanda
Gonzalo Higuain 4 Argentina
Miroslav Klose 4 Germania
Robert Vittek 4 Slovacchia
Asamoah Gyan 3 Ghana
Landon Donovan 3 Stati Uniti
Luis Fabiano 3 Brasile