Mercoledì 27 Novembre 2013                     
HOME › PAGELLE
© foto di Image Photo Agency
20.06.2010 22:36 di Leonardo Puccinetti articolo letto 1402 volte

COSTA D' AVORIO

BARRY 5,5 - Sul primo gol di Luis Fabiano resta un pò fermo, sugli altri due può pochissimo.

DEMEL 5,5 - Forse il meno disastroso nella difesa ivoriana, si perde però in troppi lanci dalle retrovie verso zone del campo abitate solo da maglie verdeoro.

KOLO TOURE 5,5 - Subisce il 'sombrero' di Luis Fabiano e non si salva neanche lui dalla serataccia affondando insieme ai compagni.

ZOKORA 5 - Confermato da centrale difensivo, nonostante sappia fare molto bene il 'Felipe Melo' in mezzo al campo, va in difficoltà contro la velocità e qualità del Brasile ed è anche lui vittima dei 'sombreri' di Luis Fabiano. Anche Eriksson ha delle colpe per come ha scelto di farlo giocare in questo Mondiale.

TIENE 4 - Non stringe al centro in occasione del vantaggio brasiliano lasciando il buco dove passa la palla di Kaka, scivola lasciando calciare Luis Fabiano sul secondo gol e si perde l' inserimento di Elano sul terzo. Serata da dimenticare.

EBOUE 6 - Si fa vedere in zona d' attacco nelle rare volte che la Costa d' Avorio avanza nel primo tempo, si spegne prima di infortunarsi ma si lascia preferire a molti compagni (72' ROMARIC 6,5 - Il suo ingresso si fa sentire, dopo un minuto impegna per la prima volta nella partita Julio Cesar e imbecca bene i compagni, anche se a quel punto il Brasile ha già allentato la pressione).

YAYA TOURE 5,5 - Un pò troppo molle in interdizione, spesso lento a costruire. Bello l' assist pennellato per Drogba, ma quando è troppo tardi. Lui e Kalou sono le maggiori delusioni fino a qui di questa Costa d' Avorio viste le loro affermate qualità a livello europeo.

TIOTE 5,5 - Ha corsa e non troppo altro, si fa notare quasi esclusivamente in pressing ed è costreto ad abbassarsi molto per seguire Maicon.

DINDANE 5 - Perde molti duelli in uno contro uno e gioca troppo a testa bassa puntando sulla sua grande velocità. Non appena indovina la prima cosa buona della sua partita (il cross per la testa di Drogba) Eriksson lo sostituisce (54' GERVINHO 6 - Entra bene in partita provando con un paio di giocate a scuotere i suoi demoralizzati dopo il secondo gol subìto).

DROGBA 6,5 - I suoi stanno troppo bassi per larghi tratti della partita e riceve spesso palla lontano dalla porta con almeno due brasiliani attorno, non ha palloni giocabili in zona-gol nel primo tempo. Nella ripresa ne ha due sulla testa: un gol e un palo scheggiato.

KALOU 5 - Non buonissima la gara del giocatore del Chelsea dopo il già opaco esordio contro il Portogallo. E come cinque giorni fa è vittima dei cambi di Eriksson (67' KEITA 5,5 - Si fa notare solo per la stucchevoli scenette con Kaka che costano al brasiliano l' espulsione)


Altre notizie - Pagelle
PAGELLE, 12.07 12:19 - 10 – Spagna Non si può ignorare il risultato del campo. La Spagna ha vinto con un pizzico di fortuna, ma sfido chiunque a non trovare una vincitrice che non abbia sfruttato i favori della Dea Bendata. Dalla loro le Furie Rosse hanno avuto il collettivo. Il miglior portiere del torn...
PAGELLE, 11.07 23:12 - Stekelemburg 7.5 Tiene in piedi l’Olanda con un paio di interventi miracolosi. Non può far nulla sul gol di Iniesta Van der Wiel 6.5 Partita di personalità. Heitinga 6.5 Ottima partita su Villa e sugli avanti della Spagna. Si fa cacciare al 110’ per un fallo su I...
PAGELLE, 11.07 23:11 - Casillas 9 Salva due clamorose occasioni su Robben. Se la Spagna vince il Mondiale è gran parte merito suo. Sergio Ramos 6.5 Spinge e si rende pericoloso. Si mangia un gol su calcio d’angolo. Piquè 6.5 Sempre attento e concentrato. Puyol 7 Come Pique. Ha in pi&u...
PAGELLE, 10.07 22:39 - Butt 7,5 Il contentino della finalina gli vale una ribalta inattesa, quando in avvio di secondo tempo chiude a doppia mandata su Cavani e Suarez in rapida successione. Si ripete su Suarez e Forlan a marcature ormai saltate, ergendosi a salvatore della patria. Boateng 6 Il rude uomo di co...
PAGELLE, 10.07 22:31 - Muslera 4 Vittima ingiustificata delle traiettorie proibite dello Jabulani, sullo 0-1 non trattiene il centralissimo missile da 40 metri di Schweinsteiger porgendo un vassoio di platino a Müller. La saponetta ricompare nelle sue mani in un altro paio di occasioni, fra cui il disastro incon...

IL CALCIO TOGLIE, IL CALCIO DÀ: DA INIESTAZO ALLA COREA DEL SUD...

Il titolo dice già tutto. La Spagna arriva finalmente al primo alloro mondiale, dopo ottant'anni dalla prima edizione, e si conquista un posto tra le grandi della storia. Da Madrid a Barcellona le piazze erano in festa, com...
Italia-Danimarca 3-1

JOSÉ ALBERTI A TM: "ARGENTINA, IO L'AVEVO DETTO"

Clamorosa sconfitta per l'Argentina di Diego Armando Maradona, contro la Germania. La Seleccion perde 4-0 contro i tedeschi e torna a casa. Dopo la debacle degli uomini del Pibe de Oro, TuttoMondiali ha raccolto il parere del talent ...

L'ACUTO (IN) FINALE

Forse il personaggio del giorno è Andrés Iniesta, probabilmente: suo il gol decisivo, scelta facile. Forse, altrimenti, si può parlare di Arijen Robben, ma l'ho già fatto e non mi piace ripetermi. Bisogna ...
Classifica marcatori
David Villa 5 Spagna
Diego Forlan 5 Uruguay
Thomas Mueller 5 Germania
Wesley Sneijder 5 Olanda
Gonzalo Higuain 4 Argentina
Miroslav Klose 4 Germania
Robert Vittek 4 Slovacchia
Asamoah Gyan 3 Ghana
Landon Donovan 3 Stati Uniti
Luis Fabiano 3 Brasile