Mercoledì 27 Novembre 2013                     
HOME › PAGELLE
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
25.06.2010 22:50 di Leonardo Puccinetti articolo letto 1724 volte

CILE

BRAVO 5 - Quando il nome non dice tutto. Bravo in effetti un buon portiere lo sarebbe, ma cosa gli passi per la testa al 24' resta da capire. L' uscita coi piedi è di per sé azzardata ma se andasse sicuro per mettere fuori la palla sarebbe anche una buona mossa, invece lascia il pallone in campo con lui sdraiato a terra. Non si fa, lo insegnano da piccoli. E' l' episodio decisivo del mondiale cileno, perché la Spagna stava soffrendo moltissimo.

ISLA 6 - Qualche buona incursione, specialità della casa. Nel finale si accontenta come tutti e aspetta solo il fischio finale.

MEDEL 5,5 - Salterà l' ottavo perché diffidato e ammonito in apertura, questo cambia la sua partita che era iniziata molto bene.

PONCE 6 - Anche lui salterà il Brasile, è un pò troppo falloso ma la sua cattiveria agonistica mancherà alla squadra di Bielsa.

JARA 5 - Non bene in un paio di indecisioni elementari che rendono da dimenticare la sua partita. Commette anche un fallo in area su Torres, l' arbitro lo grazia.

VIDAL 6 - Ci prova nel primo tempo dalla distanza senza successo. Parte molto attivo, poi o finisce la benzina o aspetta notizie da Bloemfontein.

ESTRADA 5 - Evidentemente nervoso, fa due falli che potrebbero costargli due gialli. Poi viene espulso per un fallo che probabilmente non commette su Torres.

VALDIVIA 5,5 - Meno propositivo del solito, non trova i varchi giusti (46' PAREDES 5,5 - Contro la Svizzera era subentrato e aveva deciso il match, oggi non la vede mai).

GONZALES 6 - Tenta qualche buon lancio, spara alta una buona occasione in avvio (46' MILLAR - Bravo e fortunato ad entrare in campo e a battere subito Casillas grazie ad una deviazione).

SANCHEZ 5,5 - Stasera tendeva a piacersi un pò troppo, è vero che ha doti straordinarie ma non può mettersi a fare uno contro due nella sua metà campo. Probabilmente si sente già il faro di questo Cile, certamente il talento è cristallino e lo ha già dimostrato, ma sarebbe opportuno riappoggiare i piedi a terra. Bielsa lo toglie addirittura coi suoi sotto di un gol (64' ORELLANA n.g.).

BEAUSEJOUR 6 - Corre molto e costringe Ramos a stare basso, si perde in qualche dribbling sbagliato e dopo il buon inzio si vede poco.


Altre notizie - Pagelle
PAGELLE, 12.07 12:19 - 10 – Spagna Non si può ignorare il risultato del campo. La Spagna ha vinto con un pizzico di fortuna, ma sfido chiunque a non trovare una vincitrice che non abbia sfruttato i favori della Dea Bendata. Dalla loro le Furie Rosse hanno avuto il collettivo. Il miglior portiere del torn...
PAGELLE, 11.07 23:12 - Stekelemburg 7.5 Tiene in piedi l’Olanda con un paio di interventi miracolosi. Non può far nulla sul gol di Iniesta Van der Wiel 6.5 Partita di personalità. Heitinga 6.5 Ottima partita su Villa e sugli avanti della Spagna. Si fa cacciare al 110’ per un fallo su I...
PAGELLE, 11.07 23:11 - Casillas 9 Salva due clamorose occasioni su Robben. Se la Spagna vince il Mondiale è gran parte merito suo. Sergio Ramos 6.5 Spinge e si rende pericoloso. Si mangia un gol su calcio d’angolo. Piquè 6.5 Sempre attento e concentrato. Puyol 7 Come Pique. Ha in pi&u...
PAGELLE, 10.07 22:39 - Butt 7,5 Il contentino della finalina gli vale una ribalta inattesa, quando in avvio di secondo tempo chiude a doppia mandata su Cavani e Suarez in rapida successione. Si ripete su Suarez e Forlan a marcature ormai saltate, ergendosi a salvatore della patria. Boateng 6 Il rude uomo di co...
PAGELLE, 10.07 22:31 - Muslera 4 Vittima ingiustificata delle traiettorie proibite dello Jabulani, sullo 0-1 non trattiene il centralissimo missile da 40 metri di Schweinsteiger porgendo un vassoio di platino a Müller. La saponetta ricompare nelle sue mani in un altro paio di occasioni, fra cui il disastro incon...

IL CALCIO TOGLIE, IL CALCIO DÀ: DA INIESTAZO ALLA COREA DEL SUD...

Il titolo dice già tutto. La Spagna arriva finalmente al primo alloro mondiale, dopo ottant'anni dalla prima edizione, e si conquista un posto tra le grandi della storia. Da Madrid a Barcellona le piazze erano in festa, com...
Italia-Danimarca 3-1

JOSÉ ALBERTI A TM: "ARGENTINA, IO L'AVEVO DETTO"

Clamorosa sconfitta per l'Argentina di Diego Armando Maradona, contro la Germania. La Seleccion perde 4-0 contro i tedeschi e torna a casa. Dopo la debacle degli uomini del Pibe de Oro, TuttoMondiali ha raccolto il parere del talent ...

L'ACUTO (IN) FINALE

Forse il personaggio del giorno è Andrés Iniesta, probabilmente: suo il gol decisivo, scelta facile. Forse, altrimenti, si può parlare di Arijen Robben, ma l'ho già fatto e non mi piace ripetermi. Bisogna ...
Classifica marcatori
David Villa 5 Spagna
Diego Forlan 5 Uruguay
Thomas Mueller 5 Germania
Wesley Sneijder 5 Olanda
Gonzalo Higuain 4 Argentina
Miroslav Klose 4 Germania
Robert Vittek 4 Slovacchia
Asamoah Gyan 3 Ghana
Landon Donovan 3 Stati Uniti
Luis Fabiano 3 Brasile