Mercoledì 27 Novembre 2013                     
HOME › PAGELLE
© foto di imago sportfotodienst
29.06.2010 22:47 di Oreste Giannetta articolo letto 1952 volte

Eduardo 7: merita di essere stato l’ultimo portiere del mondiale a subire gol. Sicuramente il migliore dei suoi. Salva tre volte la porta nei primi minuti, poi la Spagna rallenta ma lui c’è sempre. Respinge pure la prima conclusione nel gol di Villa e nulla può sulla seconda.

Ricardo Costa 5,5: battaglia per tutta la gara con Villa, riuscendo comunque a contenerlo quasi sempre. Finisce la gara nervoso, anche se l’espulsione sembra esagerata.

R.Carvalho 6,5: torna l’insuperabile difensore dei tempi del Porto, favorito dall’atteggiamento difensivo dei suoi.

Bruno Alves 6,5: insieme con Carvalho sbarra le porte a Torres e per un’ora alla Spagna intera. Qualche distrazione una volta subito il gol, ma è normale.

Coentrao 6,5: Sergio Ramos non lo fa star tranquillo, anche se lui ha il coraggio di rispondere colpo su colpo. Dopo un buon primo tempo, però, nella ripresa cala d’intensità.

Pepe 6,5: fa il Desailly della situazione. Schermo davanti alla difesa senza altro compito se non quello di bloccare i creatori di gioco avversari. (Dal 72’ P.Mendes 5,5: Queiroz lo inserisce per aumentare il fosforo quando difendersi non serve più, ma non riesce a svegliare i suoi)

Tiago 6: fa il suo in fase di contenimento, ma sparisce come spesso gli capita quando c’è da accelerare. Nel primo tempo impegna Casillas da lontano.

R.Meireles 6,5: l’atteggiamento tattico della squadra gli impedisce le incursioni offensive delle quali è capace. In copertura, in ogni caso, fa appieno il suo lavoro.

Simao 5: batte il record di presenze mondiali per un portoghese, ma lo fa con una prestazione da dimenticare. (Dal 72’ Liedson 5,5: entra per accrescere il potenziale offensivo dei suoi, ma non si vede quasi mai)

C.Ronaldo 6,5: regala qualche perla, anche se Queiroz lo lascia spesso troppo solo in balia degli avversari. Lui si lamenta con la panchina e prova senza molto successo a lottare contro i mulini a vento.

H.Almeida 6: ha i piedi meno nobili tra i ventidue in campo, però lotta senza timore contro i titolati difensori avversari, andando a pressare per inaridire le fonti del gioco spagnolo. (Dal 58’ Danny 5,5: nel finale ha una grossa occasione, ma ci mette troppo a tirare e Capdevila gli chiude la porta. Per il resto si vede molto poco)


Altre notizie - Pagelle
PAGELLE, 12.07 12:19 - 10 – Spagna Non si può ignorare il risultato del campo. La Spagna ha vinto con un pizzico di fortuna, ma sfido chiunque a non trovare una vincitrice che non abbia sfruttato i favori della Dea Bendata. Dalla loro le Furie Rosse hanno avuto il collettivo. Il miglior portiere del torn...
PAGELLE, 11.07 23:12 - Stekelemburg 7.5 Tiene in piedi l’Olanda con un paio di interventi miracolosi. Non può far nulla sul gol di Iniesta Van der Wiel 6.5 Partita di personalità. Heitinga 6.5 Ottima partita su Villa e sugli avanti della Spagna. Si fa cacciare al 110’ per un fallo su I...
PAGELLE, 11.07 23:11 - Casillas 9 Salva due clamorose occasioni su Robben. Se la Spagna vince il Mondiale è gran parte merito suo. Sergio Ramos 6.5 Spinge e si rende pericoloso. Si mangia un gol su calcio d’angolo. Piquè 6.5 Sempre attento e concentrato. Puyol 7 Come Pique. Ha in pi&u...
PAGELLE, 10.07 22:39 - Butt 7,5 Il contentino della finalina gli vale una ribalta inattesa, quando in avvio di secondo tempo chiude a doppia mandata su Cavani e Suarez in rapida successione. Si ripete su Suarez e Forlan a marcature ormai saltate, ergendosi a salvatore della patria. Boateng 6 Il rude uomo di co...
PAGELLE, 10.07 22:31 - Muslera 4 Vittima ingiustificata delle traiettorie proibite dello Jabulani, sullo 0-1 non trattiene il centralissimo missile da 40 metri di Schweinsteiger porgendo un vassoio di platino a Müller. La saponetta ricompare nelle sue mani in un altro paio di occasioni, fra cui il disastro incon...

IL CALCIO TOGLIE, IL CALCIO DÀ: DA INIESTAZO ALLA COREA DEL SUD...

Il titolo dice già tutto. La Spagna arriva finalmente al primo alloro mondiale, dopo ottant'anni dalla prima edizione, e si conquista un posto tra le grandi della storia. Da Madrid a Barcellona le piazze erano in festa, com...
Italia-Danimarca 3-1

JOSÉ ALBERTI A TM: "ARGENTINA, IO L'AVEVO DETTO"

Clamorosa sconfitta per l'Argentina di Diego Armando Maradona, contro la Germania. La Seleccion perde 4-0 contro i tedeschi e torna a casa. Dopo la debacle degli uomini del Pibe de Oro, TuttoMondiali ha raccolto il parere del talent ...

L'ACUTO (IN) FINALE

Forse il personaggio del giorno è Andrés Iniesta, probabilmente: suo il gol decisivo, scelta facile. Forse, altrimenti, si può parlare di Arijen Robben, ma l'ho già fatto e non mi piace ripetermi. Bisogna ...
Classifica marcatori
David Villa 5 Spagna
Diego Forlan 5 Uruguay
Thomas Mueller 5 Germania
Wesley Sneijder 5 Olanda
Gonzalo Higuain 4 Argentina
Miroslav Klose 4 Germania
Robert Vittek 4 Slovacchia
Asamoah Gyan 3 Ghana
Landon Donovan 3 Stati Uniti
Luis Fabiano 3 Brasile