Mercoledì 27 Novembre 2013                     
HOME › PAGELLE
© foto di Federico De Luca
Forlàn solita fonte di magie, in mezzo ad un impianto di gioco che a tratti ha funzionato a meraviglia. Le mani bucate di Muslera vanificano la rincorsa al terzo posto
10.07.2010 22:31 di Simone Fornoni articolo letto 5446 volte

Muslera 4
Vittima ingiustificata delle traiettorie proibite dello Jabulani, sullo 0-1 non trattiene il centralissimo missile da 40 metri di Schweinsteiger porgendo un vassoio di platino a Müller. La saponetta ricompare nelle sue mani in un altro paio di occasioni, fra cui il disastro inconcepibile del 2-2.

Fucile 7
Parte a destra e spesso stringe al centro, non disdegnando talvolta di variare il copione della difesa in linea per seguire a uomo Cacau. Recuperi prodigiosi e diagonali in chiusura ne fanno uno dei migliori dei suoi.

Lugano 5
Il big man della sua retroguardia, è più statico dei compagni di reparto ma dove non arriva la rapidità sopperisce con l’esperienza. Voto drasticamente in crollo causa ingenuità insostenibile sul punto della vittoria tedesca, quando apre un’autostrada al colpo di frusta decisivo di Khedira.

Godin 6,5
In avvio salva capra e cavoli sul colpo di testa di Müller, confermandosi mastino affidabile per il resto dell’incontro.

Caceres 6
L’ormai ex juventino, schierato su una corsia dalla quale non può pungere, tiene a freno i capelli (col cerchietto) e anche le sue caratteristiche sfuriate guadagnandosi comunque la sua onesta pagnotta.

M. Pereira 6
Si scambia sovente di posizione con Arevalo, sbuffando in una staffetta che non sembra giovare granché all’economia di squadra degli Orientales. Volenteroso ma poco preciso.

Perez 6,5
Colpaccio da Arsenio Lupin su Schweinsteiger, e Cavani infila l’1-1 che non t’aspetti. In contenimento non si dà mai per vinto, contribuendo a limitare le fonti del gioco tedesco (32’ st Gargano sv).

Arevalo 7
Mestierante senza pretese, lavora di lena e quantità lì in mezzo evitando di scervellarsi troppo con roba non sua tipo l’impostazione del gioco. Almeno fino alla genialata che vale il 2-1 della Bruja, iscrivendolo nella lista degli eroi della serata. Fatica come un mulo, dando l'impressione che la benzina non si sarebbe esaurita in caso di supplementari.

Cavani 7
Da manuale il tacco in stile Del Piero-Mancini al 26’ con cui sfiora il gol, ma la vidimazione del cartellino è rimandata di soli due giri di lancette. Partita di qualità, destinata a far salire le sue quotazioni. E Zamparini si sfrega le mani…

Forlan 7
Smarrito nella selva oscura delle sequoie in mezzo alla difesa tedesca, nel finale di primo tempo indovina l’assist del secolo per quello sprecone del suo compagno d’attacco. Cinquanta minuti e rotti, e sulla pennellata di Arevalo dipinge di mezzo volo la magia del temporaneo 2-1. Beffa atroce sulla traversa all’ultimo tuffo, con una diabolica punizione.

Suarez 5
Ha sulla coscienza il gol della possibile rimonta sbagliato solo soletto davanti a Butt. Non bastasse, nella ripresa aggiunge un altro macigno per il suo confessore di fiducia, sparando sui guantoni di Butt il matchball numero due.


All. Tabarez 6,5: bravissimo nel sistemare i suoi in campo, le azzecca tutte tranne l’incontrollabile guardiano dei pali. Ma dev’essere contento del quarto posto sudafricano: ha portato a sfiorare il podio una rosa con qualche spina di troppo.


Altre notizie - Pagelle
PAGELLE, 12.07 12:19 - 10 – Spagna Non si può ignorare il risultato del campo. La Spagna ha vinto con un pizzico di fortuna, ma sfido chiunque a non trovare una vincitrice che non abbia sfruttato i favori della Dea Bendata. Dalla loro le Furie Rosse hanno avuto il collettivo. Il miglior portiere del torn...
PAGELLE, 11.07 23:12 - Stekelemburg 7.5 Tiene in piedi l’Olanda con un paio di interventi miracolosi. Non può far nulla sul gol di Iniesta Van der Wiel 6.5 Partita di personalità. Heitinga 6.5 Ottima partita su Villa e sugli avanti della Spagna. Si fa cacciare al 110’ per un fallo su I...
PAGELLE, 11.07 23:11 - Casillas 9 Salva due clamorose occasioni su Robben. Se la Spagna vince il Mondiale è gran parte merito suo. Sergio Ramos 6.5 Spinge e si rende pericoloso. Si mangia un gol su calcio d’angolo. Piquè 6.5 Sempre attento e concentrato. Puyol 7 Come Pique. Ha in pi&u...
PAGELLE, 10.07 22:39 - Butt 7,5 Il contentino della finalina gli vale una ribalta inattesa, quando in avvio di secondo tempo chiude a doppia mandata su Cavani e Suarez in rapida successione. Si ripete su Suarez e Forlan a marcature ormai saltate, ergendosi a salvatore della patria. Boateng 6 Il rude uomo di co...
PAGELLE, 07.07 22:39 - Casillas 7 Si conferma saracinesca di valore sbarrando la strada a Trochowski nell’unica vera occasione tedesca per un bel po’, ma il capolavoro lo compie sul tentativo di cesello di Kroos che precede di poco la zampata dei suoi. Ramos 6 Solite proiezioni offensive, alternate...

IL CALCIO TOGLIE, IL CALCIO DÀ: DA INIESTAZO ALLA COREA DEL SUD...

Il titolo dice già tutto. La Spagna arriva finalmente al primo alloro mondiale, dopo ottant'anni dalla prima edizione, e si conquista un posto tra le grandi della storia. Da Madrid a Barcellona le piazze erano in festa, com...
Italia-Danimarca 3-1

JOSÉ ALBERTI A TM: "ARGENTINA, IO L'AVEVO DETTO"

Clamorosa sconfitta per l'Argentina di Diego Armando Maradona, contro la Germania. La Seleccion perde 4-0 contro i tedeschi e torna a casa. Dopo la debacle degli uomini del Pibe de Oro, TuttoMondiali ha raccolto il parere del talent ...

L'ACUTO (IN) FINALE

Forse il personaggio del giorno è Andrés Iniesta, probabilmente: suo il gol decisivo, scelta facile. Forse, altrimenti, si può parlare di Arijen Robben, ma l'ho già fatto e non mi piace ripetermi. Bisogna ...
Classifica marcatori
David Villa 5 Spagna
Diego Forlan 5 Uruguay
Thomas Mueller 5 Germania
Wesley Sneijder 5 Olanda
Gonzalo Higuain 4 Argentina
Miroslav Klose 4 Germania
Robert Vittek 4 Slovacchia
Asamoah Gyan 3 Ghana
Landon Donovan 3 Stati Uniti
Luis Fabiano 3 Brasile