Mercoledì 27 Novembre 2013                     
HOME › ULTIME NOTIZIE
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
21.06.2010 00:00 di Giampaolo Gaias articolo letto 3007 volte

MARCELLO LIPPI (Italia)

Basta! Sono passati quattro anni dal Mondiale vinto in Germania e ancora sento dire che non bisogna criticare Lippi. "Ci ha fatto vincere un Mondiale e merita rispetto e fiducia". Quindi? Questa Nazionale è insipida, senza sapore. Il nostro amato mister continua a dire di non aver lasciato in Italia gente che poteva risolvere le partite al Mondiale. Continua a far fare brutte figure a Marchisio schierandolo fuori ruolo (No, non ha segnato alla mia squadra di club durante il campionato, come in molti avevate ipotizzato qualche giorno fa). La nostra difesa prende gol ogni volta che viene buttato un pallone in area e non riusciamo a fare un gol degno di questo nome. Puntavamo sul 4-2-3-1 lasciando a casa il miglior trequartista del campionato italiano (Cossu n.d.r.). Cambiamo con un più classico 4-4-2 e non abbiamo un esterno sinistro di ruolo che possa saltare l'uomo e andare sul fondo a crossare (Camoranesi e Pepe sono entrambi destri). Abbiamo una punta come Gilardino che alla Fiorentina viene servito alla perfezione da Vargas e Marchionni, e ai Mondiali non abbiamo un uomo che sappia crossare in maniera decente (Maggio scalderà la panca anche la prossima partita). Di Natale ha fatto 26 gol da prima punta e in Nazionale gioca esterno, anche lui fuori ruolo. Ok, quattro anni fa abbiamo vinto il Mondiale e tutti ringraziamo Lippi e i 23 di Berlino, ma un'Italia che pareggia con la Nuova Zelanda non si può vedere. Ridevamo della Francia e dell'Inghilterra, ma dopo stasera c'è ben poco da ridere. Anzi qualcuno, vedi Antonio Cassano neo sposo con la sua Carolina, qualche sorrisino lo starà facendo.

MAREK HAMSIK (Slovacchia)

Il pupillo del Napoli non lo riconosciamo più. Fortissimo e decisivo in Italia, abulico e spaesato al Mondiale. Da capitano dovrebbe dare una scossa ai suoi e invece risulta, per la seconda partita di fila, il peggiore in campo degli slovacchi. Ora giovedì arriva l'Italia a sfidarlo. Marek, non fare scherzi.

SALOMON KALOU (Costa d'Avorio)

Rimane in campo 70'  ma nessuno se ne accorge. Sembra il lontano parente del giocatore ammirato con la maglia del Chelsea. Non attacca, non difende, non aiuta i compagni. Due partite nel mondiale, entrambe opache. La Costa d'Avorio ha bisogno di lui ed è bene che si svegli.


Altre notizie - Ultime notizie
ULTIME NOTIZIE, 26.10 13:39 - E' morto il polpo Paul, divenuto celebre dopo i pronostici azzeccati ai Mondiali del Sudafrica di quest'anno. Lo ha comunicato l'acquario di Oberhausen. Paul aveva indovinato l'esito di tutte e sette le partite della Nazionale tedesca. Infatti aveva predetto le vittorie contro Aus...
ULTIME NOTIZIE, 13.07 18:59 - Il centrocampista spagnolo Andres Iniesta, autore del gol che ha dato alle Furie Rosse il titolo Mondiale a Sudafrica 2010 ha detto che "non ha prezzo segnare un gol che ha fatto felici milioni di persone". "E' molto difficile spiegare quello che sento ma la cosa importante &eg...
ULTIME NOTIZIE, 13.07 11:32 - La Spagna Campione del mondo è tornata a casa ed è stata accolta da milioni di spagnoli in festa. L’aereo con i Campioni del Mondo è arrivato intorno alle 15 all’aeroporto di Barajas dove Casillas è uscito per primo alzando la Coppa verso tutti i presenti. ...
ULTIME NOTIZIE, 12.07 17:52 - "Non giudico la prestazione dei direttori di gara, non spetta a me farlo". Joseph Blatter, presidente della Fifa, ha affrontato il discorso arbitri. "Ci sono stati errori, è vero - ha detto Blatter - ma c'è da dire anche che direttori di gara non sono stati aiutat...
ULTIME NOTIZIE, 11.07 23:58 - Arrivano le decisioni della FIFA sul Pallone d'Oro di questi Mondiali. A vincere è Diego Forlàn, leader dell'Uruguay, con il con il 23,4% dei voti. Segue il nerazzurro dell'Olanda Wesley Sneijder staccato di pochissimo (21,8%) e lo spagnolo David Villa (16,9%). ...

IL CALCIO TOGLIE, IL CALCIO DÀ: DA INIESTAZO ALLA COREA DEL SUD...

Il titolo dice già tutto. La Spagna arriva finalmente al primo alloro mondiale, dopo ottant'anni dalla prima edizione, e si conquista un posto tra le grandi della storia. Da Madrid a Barcellona le piazze erano in festa, com...
Italia-Danimarca 3-1

JOSÉ ALBERTI A TM: "ARGENTINA, IO L'AVEVO DETTO"

Clamorosa sconfitta per l'Argentina di Diego Armando Maradona, contro la Germania. La Seleccion perde 4-0 contro i tedeschi e torna a casa. Dopo la debacle degli uomini del Pibe de Oro, TuttoMondiali ha raccolto il parere del talent ...

L'ACUTO (IN) FINALE

Forse il personaggio del giorno è Andrés Iniesta, probabilmente: suo il gol decisivo, scelta facile. Forse, altrimenti, si può parlare di Arijen Robben, ma l'ho già fatto e non mi piace ripetermi. Bisogna ...
Classifica marcatori
David Villa 5 Spagna
Diego Forlan 5 Uruguay
Thomas Mueller 5 Germania
Wesley Sneijder 5 Olanda
Gonzalo Higuain 4 Argentina
Miroslav Klose 4 Germania
Robert Vittek 4 Slovacchia
Asamoah Gyan 3 Ghana
Landon Donovan 3 Stati Uniti
Luis Fabiano 3 Brasile